Il nuovo Kerio® Operator 2.0

A fronte della sempre più incalzante convergenza fra la telefonia tradizionale e la rete IT, Kerio Operator si arrichisce di ulteriori funzioni per permettere alle organizzazioni di acquisire maggiore valore e ottenere prestazioni superiori dal loro sistema VoIP.

Kerio Operator 2.0 è caratterizzato, ad esempio, dall’accesso all’interfaccia AMI (Asterisk Manager Interface). L’API aperta consente l’integrazione con Kerio Operator di applicazioni di terze parti, come sistemi di CRM (Customer Relationship Management) e dialer per desktop.
L’integrazione del sistema CRM permette al personale addetto alle vendite di comporre direttamente il numero telefonico dei clienti utilizzando l’interfaccia CRM, registrando le chiamate effettuate all’interno del sistema.

Ulteriori nuove funzionalità comprendono:

Modalità di attesa. Consente all’utente di mettere una chiamata in attesa su un apparecchio telefonico e continuare la conversazione da qualsiasi altro telefono.

Migliore gestione dei numeri interni. Se lo stesso numero interno viene utilizzato da un telefono fisso o da uno smartphone, Kerio Operator permette comunque a ogni dispositivo di avere i suoi specifici parametri ed entrambi gli apparecchi possono far parte di un gruppo di chiamate, essere inclusi in code di chiamate o in un gruppo abilitato a rispondere alle chiamate di altri interni.

Provisioning automatico. La configurazione automatica di tipo “plug-and-play” del telefono evita il fastidio di dover configurare nuovi telefoni per la rete. Sono supportati molti tra i più diffusi telefoni come, ad esempio, Cisco, Linksys, Polycom, Snom e Yealink/Well.

Comments are closed.